Menu

Ripristino ambientale discarica

Quando piantiamo un albero, stiamo facendo ciò che possiamo per rendere il nostro pianeta un luogo più salutare e vivibile per quelli che verranno dopo di noi, se non per noi stessi. (Oliver Wendell Holmes Jr)
Cliente
PRIVATO

Tipologia Intervento

Paesaggio

Anno

2011

Place

ASOLA (MN)

Le cave e le miniere sono indubbiamente tra le attività a maggiore impatto ambientale sul territorio. L’Italia è «ricca» di cave di tutti i tipi, da cui si ricavano argille per mattoni, calcari per cementi, marne, sabbie e ghiaie per edilizia e costruzioni). Una volta terminato il ciclo economico di una cava – circa trent’anni – questa però può essere «riciclata», ossia recuperata per essere reinserita nel paesaggio. Ma la normativa da sola non basta, poiché occorre diffondere anche in questo ambito la cultura della sostenibilità.

Il progetto consiste nelle riqualificazione di una ex discarica, e nella scelta delle specie arboree ed arbustive, per la piantumazione e il ripristino ambientale del sito.

Corredato di relazioni tecniche specifiche, schede tecniche delle specie arboree ed arbustive, tavola tecnica e tavola del verde.

“Il ripristino ambietale è l’ultima fase della realizzazione di un’opera. Ha l’obiettivo di riportare le aree interessate alle condizioni e destinazioni d’uso originarie, nel più breve tempo possibile. Fin dall’avvio di un progetto viene definita la strategia di ripristino finale, vengono realizzati studi sulle caratteristiche dei terreni interessati e di quelli circostanti e sulla climatologia della zona. Vengono definite le modalità di rimboschimento e inerbimento secondo avanzate tecniche forestali. In molti casi il lavoro di ripristino consente non solo di riportare il territorio alle sue condizioni originarie, ma anche a migliorare e rendere più sicuro il suo assetto.” Cit. ARPA Regione Piemonte

×

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi