Menu

GIARDINO TERAPEUTICO E SISTEMAZIONE A VERDE DI UN CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI

Sistemazione aree esterne di un Centro Polifunzionale per anziani in Azzano San Paolo (BG)
Client
PRIVATO

Tipologia Intervento

GIARDINI TERAPEUTICI

Anno

2009

Place

AZZANO S.PAOLO (BG)

L’intervento di riqualificazione paesistica del Centro Polifunzionale per anziani ha lo scopo di valorizzare dal punto di vista ornamentale e funzionale le aree pertinenziali a servizio della attività ricreativa e terapeutica.

Il progetto si articola nel ridisegnare le aree ed suddividerle nelle seguenti funzioni: giardino dell’orto, degli alberi da frutto e delle piante aromatiche, giardino per l’incontro, le aiuole del verde ornamentale ed infine il giardino terapeutico per persone affette da demenza senile e Alzheimer.

Nello specifico si tratta di un giardino recintato e separato dagli altri spazi verdi, articolato all’interno da un percorso anulare provvisto di corrimano bilaterale e senza costrizioni architettoniche. La particolare forma del percorso diminuisce lo stato di sofferenza determinata dall’ansia provocata dalla mancanza di punti di riferimento e permette una visibilità totale dello spazio, permettendo agli ospiti di vedersi reciprocamente e di individuare facilmente le zone di sosta.

Per quest’ultime sono previste panchine, in legno esotico garapa, pluri e mono

posto per permettere di difendere un proprio spazio personale, aspetto impostante per le persone affette da questo morbo. Le aree di sosta devono essere ombreggiate e non, per questo motivo è prevista una struttura a pergolato in legno lamellare di larice.

Per favorire le stimolazioni sensoriali quali il tatto e l’udito, sono previste due

vasche per orti sopraelevati per rendere agibile l’attività di giardinaggio senza

doversi piegare, e, una fontana con acqua corrente.

Estrema importanza in uno spazio verde di questo è la vegetazione. La scelta delle tipologie vegetative e sulla loro collocazione sono state fatte con lo scopo di creare uno stimolo continuo alla memoria. Si è scelto di utilizzare specie arboree ed arbustive comuni, familiari, accanto ad alcune meno usuali, con tempi di maturazione e fioritura diversi, in modo da poter osservare colori e paesaggi diversi durante tutte le stagioni dell’anno.

Lo spazio necessita ovviamente di una recinzione, che verrà completamente coperta da specie rampicanti, in modo da non dare l’idea della “barriera”, ma quella di una sorta di cornice, avvolgente e rassicurante.

×

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi